Funghi shiitake: in medicina e in cucina

funghi-shiitake
I funghi sono alimenti gustosi ed affascinanti. Certamente vanno conosciuti a fondo, e consumarne senza essere informati a sufficienza può portare ad essere esposti a pericoli e situazioni poco piacevoli – pertanto, evitate di consumare funghi a voi sconosciuti.Tuttavia, oltre ad essere degli ottimi contorni, alcuni di essi possiedono delle proprietà delle quali vale la pena essere a conoscenza.
In particolare, oggi vogliamo parlarvi dei funghi shiitake.
I funghi shiitake cono una particolare varietà che arriva dall’oriente, di dimensioni medio-piccole e di colore marrone scuro. Secondo le statistiche, si tratta di uno dei tipi di funghi più utilizzato in tutto il mondo, sia in cucina sia come rimedio naturale.

In Cina e in Giappone i funghi shiitake sono conosciuti anche come “funghi guaritori”: difatti, sembra possiedano, appunto, proprietà guaritrici utili nel trattamento di piccoli malanni come febbri e raffreddori, fino a malattie più serie. Il mercato di funghi shiitake in Italia sta cominciando a prendere piede solo recentemente, con il “boom” di prodotti orientali e di negozi gestiti da cinesi e giapponesi. Vengono venduti solitamente in forma essiccata, da consumare dopo averli bagnati e ripassati in padella. Se non siete interessati alle loro proprietà medicinali niente paura: sono ottimi all’interno di zuppa e come contorno, oppure consumati insieme all’insalata. Sul web è possibile trovare svariate ricette per riuscire a prepararli al meglio, il che, unitamente al loro costo piuttosto contenuto e al loro sapore gradevole, li rende un ottimo alimento in grado di soddisfare anche i palati più esigenti. Provare per credere!

Written by admin