Non capita di rado che gli amanti del barbecue che ne fanno un uso piuttosto intensivo si trovino a fare i conti con diversi inconvenienti. Guasti, pezzi che si rompono… insomma, la rottura dei barbecue è, purtroppo, un problema piuttosto frequente, con il quale è necessario mettersi a confronto.

Chiaramente vi sono barbecue maggiormente inclini a guastarsi, specialmente quelli più vecchi o economici. Tuttavia, nessun modello è potenzialmente al sicuro. Fortunatamente con un po’ di dimestichezza è possibile aggiustare senza particolari disagi il proprio barbecue in casa. Pezzi come i bruciatori per barbecue, le griglie e i supporti sono piuttosto facili da sostituire, e fortunatamente sul web esistono svariati tutorial che vi illustrano come fare in maniera semplice ed efficace.

Dove reperire i pezzi?

Ma il problema più grosso è: dove reperire i pezzi che dovrete sostituire? Anche qui la risposta è piuttosto scontata. Potete farlo o affidandovi a negozi fisici specializzati, oppure sul web. Nel caso dei bruciatori per barbecue o altri pezzi piuttosto comuni, a seconda del modello, non dovreste avere particolari difficoltà, mentre in alcune situazioni potreste dover pazientare e cercare con maggiore attenzione.

Attenzione, però: qualora non doveste sentirvi sicuri, affidatevi ad un professionista. Diversi negozi mettono a disposizione dei clienti dei tecnici che, gratuitamente o a prezzi piuttosto contenuti, sono in grado di rimettere in sesto il vostro barbecue in men che non si dica, così come i servizi clienti di molte marche. Insomma, se non vi sentite in grado di farcela da soli, evitate. Rischiate di fare più danni di quanti ne vorreste riparare!

Written by admin