La noce di cocco proviene dai luogi tropicali, quindi arrivando dalle nostre parti si perdono la freschezza, il gusto, e l’intera vibrazione di un frutto appena raccolto, che fa letteralmente sentire ancora l’elettricità della vita. La polpa di cocco, quando essicato (tutti gli noci marroni), ha una macrostruttura diversa da quello fresco – non è più soffice, ma duro, con fibre molto pesanti, per molti adirittura troppo pesanti per il loro intestino sensibile.
L’alternativa ideale alla noce di cocco fresca, raccolta direttamente dalla palma, è l’olio di cocco.
L’ olio di cocco, pur non essendo un cibo integrale, è un cibo che nutre in profondita, fornendo tantissimi altri benefici extra. L’ energia dai acidi grassi saturi di catena media – MCT, che sono predominanti in olio di cocco, è un energia non spiccante, equilibrata, a lunga durata.

L’olio di cocco, oltre ad avere una compositura di grassi ottimale per la perdita di peso – i MCT non si accumulano nel corpo – vengono usati come energia immediatamente (e cosi si accellera il metabolsimo), viene usato anche nei vari sport dagli sportivi che se ne intendono o dai nutricionisti per ottenere tantissimi vantaggi.

Viene usato anche per aumentare i livelli del colesterolo HDL nel sangue, per alzare i livelli di steroidi nel corpo, per bilanciare lo zucchero nel sangue (trattamento della diabete), per curare e prevenire l’alzhaimer’s disease, parkinson’s disease, e altre disfunzioni cerebrali – olio di cocco è un balsamo per il cervello.

Viene anche usato come fonte di energia alternativa ai carboidrati da tantissima gente, che in un periodo particolare magari non mangia abbastanza carboidrati per l’energia.

L’olio di cocco ha delle proprieta antivirali, anti-tumorali, anti-batterice, anti-candida, ed e molto favorevole all’intero sistema immunitario.
L’olio di cocco e senza dubbio un supercibo, ed è un aggiunta consigliatissima per gente che vuole aumentare la propria saluta in generale.

Written by admin